Casciotta d’Urbino DOP

formaggio casciotta d'urbino

La Caciotta d’Urbino è un formaggio italiano DOP, che viene tipicamente prodotto nei territori di Pesaro e Urbino; questo formaggio sembra fosse addirittura il preferito di Michelangelo e di Papa Clemente XIV, e si vanta così di una storia illustre e antica nella zona.
In un documento ufficiale del 1545 viene menzionato; sembra che la produzione territoriale sia stata incentivata dai Duchi di Montefeltro e da altre famiglie nobili della zona, che fecero sì che venisse utilizzato solo il latte dei greggi locali per evitare una dispersione della qualità. Il riconoscimento DOP è stato ottenuto nel 1996.

Metodo di produzione

Per produrre la caciotta viene usato latte di pecora intero fino all’80%, e per il restante 20% latte vaccino. Si ottengono due mungiture e il latte viene fatto coagulare a 35 gradi coadiuvato da caglio; viene quindi pressato a mano, secondo la tradizione, in stampi che gli danno la forma caratteristica.
Avviene quindi la salatura del prodotto, a secco, oppure in salamoia a seconda dell procedura.
Quindi ha inizio la stagionatura che dura per venti o trenta giorni, a temperatura fra i 10-14 gradi e in ambienti molti umidi.
Per evitare che insorga della muffa, la parte superiore del formaggio viene appositamente rivestita di una cera lucida e trasparente che la protegge.
Quando il prodotto è terminato, viene contrassegnato; si presenta in forme d’altezza dai cinque ai sette centimetri e un diametro da 12 a 16; il peso varia dagli 800 grammi ai 1200 per le forme di maggiori dimensioni.

Caratteristiche e abbinamenti

La Caciotta d’Urbino si presenta alla vista con un colorito biancastro; la pasta è di struttura molle, di colore paglierino, con un sapore dolciastro che è caratteristico del latte. Il sapore presenta inoltre una fraganza tipica, dolce e acidulino senza diturbare.

Questo prodotto nella tradizione culinaria di Urbino e Pesaro viene consumato con pane montanaro o pane comune; eventualmente sono accompagnato da fave, lardo, salumi come per esempio prosciutto e ciauscolo di Loreto.
I vini consigliati come abbinamento alla caciotta di Urbino sono Rosso Piceno, Sangiovese dei Colli Pesaresi, Torgiano Rosso oppure Vino Nobile di Montepulciano.