Coppia Ferrarese IGP

coppia ferrarese igp

La Coppia Ferrarese IGP è un prodotto di panetteria della provincia di Ferrara, molto caratteristico per la sua forma che consiste in due nastri posizionati a croce, i cui estremi vengono poi ritorti.
La tradizione narra che questo prodotto venne inventato in occasione del Carnevale del 1563; il prodotto viene infatti nominato come pane ritorto.
Uno storico del 1600, Frizzi, lo accenna in un suo scritto definendolo un vero vanto per la tradizione gastronomica della città di Ferrara, sia per la sua forma caratteristica che per la particolarità della lavorazione. Riccardo Bacchelli lo definì come il pane più buono del mondo, e il prodotto ottenne numerosi riconoscimenti a livello nazionali.

Ricetta e metodo di preparazione

La tradizione insegna che l’impasto venga preparato la sera, con acqua e farina e lievito naturale, per poi farlo lievitare di notte; ed era appunto durante la notte che le donne preparavano gli strumenti per dare la forma particolare di nastro all’impasto. Da notare che il pane veniva plasmato anche in forma diverse, secondo fantasia, per esempio in riccioli. Ancora oggi la Coppia Ferrarese si può trovare in diverse forme.
Originariamente il pane veniva lasciato lievitare su lunghe assi di legno all’aperto, e questo contribuiva a donare al prodotto particolari caratteristiche organolettiche. La coppia ferrarese ebbe grande successo per la sua croccantezza, che lo rendeva adatto ad essere assaporato con salumi, ma con un interno morbido per intingerli in brodi e intingoli.
Per la produzione attualmente si utilizza un kg di farina tipo “0”, 350 grammi d’acqua e mezzo etto di strutto di suino, 40 grammi di olio d’oliva e un etto di lievito madre naturale, malto e sale.
Una volta impastati tutti gli ingredienti, si stira la pasta in un cilindro, la si taglia a strisce e quindi la si lascia in lievitazione per circa un’ora e mezza. Dopo la cottura il prodotto è pronto per essere confezionato.

Degustazione, abbinamenti, usi in cucina

La Coppia Ferrarese si presenta come un prodotto dal colore dorato, con sfumature biancastre. Si tratta di un pane croccante, sapido, con scarsa mollica, e che ben si presta ad essere conservato per più giorni in luoghi asciutti senza perdere la croccantezza, alla stregua dei grissini.
Perfetto assaporato con i salumi della tradizione ferrarese, con il piatto tipico della Salama da Sugo ma anche con un filo di olio extravergine di oliva, la Coppia si sposa perfettamente con il Lambrusco Reggiano DOC.