Salame Piacentino DOP

Nelle splendide valli piacentine, dove per secoli l’uomo si è dedicato all’allevamento e alla pastorizia, dove il clima è temperato e i boschi abbondanti, nasce uno dei salumi più apprezzati d’Italia, il Salame Piacentino DOP. In queste terre, l’allevamento dei suini è una tradizione millenaria: il lavoro degli archeologi, infatti, ne ha svelato le tracce risalenti a un millennio a.C.. Nel ‘500, la conservazione delle carni suine attraverso la salagione e la stagionatura era una pratica ormai ben codificata ed esportata anche oltre i confini del Ducato di Piacenza e d’Italia. Le eccellenze culinarie di questo territorio costituivano merce di scambio di lusso e venivano orgogliosamente portate in dono ai nobili stranieri. Oggi le antiche tecniche di produzione rimangono inalterate e i moderni “massalein”, i norcini in dialetto piacentino, continuano a rispettarle religiosamente per produrre salumi dall’inconfondibile sapore genuino di una volta. Nel 1971 si è costituito il Consorzio Salumi Tipici Piacentini, che associa 19 aziende impegnate nella tutela e promozione dei salumi DOP piacentini, tra cui il delizioso Salame Piacentino DOP.
Il Salame Piacentino viene prodotto con le carni di suini nati, allevati e macellati in un’area che comprende Emilia-Romagna e Lombardia. Tagli magri e grassi vengono triturati con tritacarne a fori più larghi di 10 mm e poi conditi con una miscela di sale, pepe nero e bianco, aglio, vino e zucchero. L’impasto così ottenuto viene insaccato in budello di suino naturale. Si passa poi alla foratura e alla fase di asciugatura che avviene in ambiente a temperatura e umidità controllata. La stagionatura successiva, che viene fatta in località di pianura o collinari che non superino i 900 metri s.l.m., avviene a una temperatura compresa tra i 12 e i 19°C per almeno 45 giorni. In questa fase, è ammessa l’esposizione dei salami all’aria aperta e alla luce.
Il Salame Piacentino DOP ha forma cilindrica e un peso che può variare dai 400 gr a 1 kg. Al taglio, la fetta risulta compatta, di un bel colore rosso vivo con macchie bianche rosate dovute al grasso. Il suo profumo è delicato e stuzzicante, con note intense di spezie. Al palato si caratterizza per un sapore dolce e intenso. Delizioso come antipasto sfizioso, il Salame Piacentino DOP è ottimo in purezza, accompagnato con il pane locale e con i vini DOC Colli Piacentini.