Gewurztraminer

Il Gewürztraminer è un vitigno autoctono dell’Alto Adige che prende il nome da Termeno, località in cui se ne trovano tracce sin dall’antichità. Secondo studi recenti, però, l’origine del vitigno sarebbe da ricercare in Alsazia, nello Jura o nel Palatinato, dove tuttora si trova un vitigno dalle caratteristiche molto simili, il Savagnin.

Caratteristiche vitigno

Esistono due tipologie di Traminer: il Gewürztraminer, detto anche Termeno aromatico o Traminer rosa, è la varietà aromatica. Il Traminer Rosso, invece, dà uve dalla buccia più rosse, è più produttivo e privo di aromaticità.
Oggi il Gewürztraminer è il principale vitigno sudtirolese e trentino e la sua coltivazione è ampiamente diffusa da Cortina all’Adige, da Bolzano a Merano, nella valle dell’Isarco, in Val di Cembra, in Vallagarina e in Val Venosta. Dalle uve Gewürztraminer nascono la DOC Gewürztraminer dell’Alto Adige, Alto Adige Val Venosta Gewürztraminer e Alto Adige Valle Isarco Gewürztraminer.
E’ diffuso anche in Friuli, dove le sue uve vengono utilizzate per le principali DOC e DOCG della regione, ma anche all’estero, dove assume nomi diversi come Savagnin, Livora, Clevener, Formentin Rouge e Mala Dinka.
Le uve prodotte da questo vitigno sono caratterizzate da grappoli piccoli e compatti, con acini medi e allungati. La polpa rosata si contraddistingue per l’aromaticità unica che ne giustifica il nome. La vendemmia avviene a metà settembre.

Aromi e note di degustazione

Con le uve di questo vitigno si produce il vino bianco omonimo, caratterizzato da un colore giallo paglierino con riflessi dorati. Vinificato esclusivamente in acciaio, questo vino è particolarmente strutturato rispetto alla maggior parte dei classici bianchi. Molto aromatico, è caratterizzato da un profumo intenso e ricchissimo, con note di acqua di rose, agrumi, fiori bianchi, ma anche frutti esotici, spezie, mango, ananas, menta, chiodi di garofano, litchi e panpepato. Al palato, si caratterizza per i tipici sentori di liquirizia e per il gusto morbido, avvolgente e intensamente aromatico.

Abbinamenti Gewurztraminer cibo

Il vino Gewurztraminer va servito alla temperatura ideale di 11-13 gradi per abbinare magistralmente antipasti di pesce, fois gros, cacciagione, ma anche aperitivo e vino da dessert.
Ottimo in abbinamento a formaggi, verdure, grigliate e fritture di pesce, sa esaltare ottimamente piatti più o meno delicati.
Splendida e gustosa espressione del suo territorio, il Gewürztraminer si abbina alla perfezione a cibi tipici locali, compresi quelli affumicati, come speck, crauti, salumi, carne salada, mortandèla, canederli allo speck o ai formaggi, fondute, polenta e funghi, Puzzone di Moena.