Mete Golose

Itinerari enogastronomici e prodotti tipici italiani

Bolgheri DOC

Il Bolghieri DOC è una denominazione di vini rossi toscani la cui produzione ha origini abbastanza recenti. Il primo vitigno di Cabernet venne impiantato nel 1944 dando inizio ad una prelibatezza del comparto enologico italiano. La maturazione dei frutti a… Continua a leggere →

Offida Bianco Pecorino & Passerina

Le Marche sono uno dei territori a maggiore vocazione vitivinicola d’Italia: la regione vanta, infatti, ben 15 DOC e 5 DOCG. Tra queste ultime, una delle più interessanti è certamente la DOCG Offida che prende il nome dalla cittadina omonima,… Continua a leggere →

Teroldego Rotaliano

ll Teroldego Rotaliano prende il nome dalla piana Rotaliana, piana dove viene coltivato e prodotto. Un luogo ideale per le peculiarità delle condizioni climatiche che danno origine ad un vino unico e inimitabile. Il buon corpo con cui si presenta… Continua a leggere →

Morellino di Scansano

Il Morellino di Scansano, vino rosso toscano a Denominazione di Origine Controllata e Garantita dal 2007, deve probabilmente il suo nome ai cavalli “morelli” che venivano impiegati per trainare le carrozze dei nobili verso Scansano, dove si recavano per acquistare… Continua a leggere →

Frappato

Il vino frappato ha come sua terra d’elezione l’assolata campagna siciliana: si tratta di un vitigno rosso antico autoctono, originario probabilmente della penisola iberica. Nasce nei terreni del ragusano, caratterizzati prevalentemente da componenti di tipo sabbioso calcareo e siliceo, con… Continua a leggere →

Nerello Mascalese

Il Nerello Mascalese è un vitigno autoctono che ben rappresenta l’eredità di un territorio unico come quello siciliano. La sua maturazione è tardiva, tanto che la vendemmia avviene alla fine del mese di ottobre. Coltivato alle pendici dell’Etna sin dai… Continua a leggere →

Inzolia

L’Inzolia è un vitigno autoctono siciliano molto antico, arrivato fino a noi tra l’VIII e il VII secolo a. C. grazie ad un’ondata migratoria greca: la scarsità di terreni coltivabili spinsero la popolazione a guardare verso le terre d’Occidente come… Continua a leggere →

Catarratto

Intenso e passionale come la terra che lo ospita da tempo immemorabile, il Catarratto è uno dei vitigni più antichi presenti in Sicilia. Le sue origini si perdono nella notte dei tempi. Seppur diffuso in tutta l’isola, trova il terreno… Continua a leggere →

Carricante

Sua Maestà l’Etna, vulcano così amato e a volte temuto, ospita nelle sue pendici uno dei vitigni più antichi di tutta la Sicilia: il Carricante. Un nome curioso quello del Carricante. La sua origine pare derivi dall’abbondante produzione che è… Continua a leggere →

Zibibbo

Lo Zibibbo è un prodotto tipico esclusivo dell’isola di Pantelleria. Il vitigno da cui deriva è il Moscato che, secondo fonti storiche, fu importato nell’isola siciliana dagli arabi. Il nome Zibibbo, che significa uva passa, rispecchia la particolarità delle sue… Continua a leggere →

Grecanico

Il Grecanico, anche detto Grecanico Dorato, è uno dei vitigni autoctoni siciliani di più antica diffusione. Non se ne conosce con certezza l’origine ma, se si considera l’etimologia, si può pensare che sia stato portato sull’isola dai Greci. Oggi questo… Continua a leggere →

Malvasia Nera

Il Malvasia nera è un vino rosso prodotto dalle uve del vitigno Malvasia nera, originario del Peloponneso e delle isole greche, ma diffuso in molte regioni italiane, soprattutto in Puglia, Trentino Alto Adige e Basilicata. È proprio in queste zone… Continua a leggere →

Lambrusco

Il Lambrusco è il vino prodotto con le uve di una serie di vitigni individuati dallo stesso nome. Questo è uno dei vini più venduti in Italia ed il più esportato nel mondo, la sua produzione è concentrata per lo… Continua a leggere →

Malvasia

Il Malvasia è un vitigno di uva bianca tra i più diffusi del Mediterraneo che, a seconda della zona geografica, si differenzia per le caratteristiche morfologiche, gustative ed ampelografiche. L’origine del nome di questo vitigno viene attribuita ad un particolare… Continua a leggere →

Syrah

Il Syrah, detto anche Shiraz, è un vitigno nobile e longevo a bacca rossa sulle cui origini c’è parecchia discordanza. Qualcuno, infatti, lo associa alla città di Shiraz in Iran, altri invece sostengono che la sua nascita sia legata alle… Continua a leggere →

Perricone

Il vitigno denominato Perricone è vitigno un autoctono della Sicilia occidentale a bacca nera. È originario di fine Ottocento quando era il più coltivato nella zona di Palermo e di Trapani (in quest’ultima è chiamato Pignatello) ma a quel tempo… Continua a leggere →

Merlot

Le origini del Merlot sono da ricercarsi agli inizi del 1700 nella parte sud ovest della Francia, zona del Bordeaux, dove nascono alcune delle uve più prestigiose al mondo. Questo vitigno a bacca nera è stato diffuso in Italia solo… Continua a leggere →

Negroamaro

Il vino Negroamaro, detto anche Niuru Maru, Nero Leccese o Nicra Amaro è un vino noto con diversi nomi, ma con un’anima unica. Il profumo del Negroamaro ricorda le assolate terre del Salento e il suo inimitabile sapore lo rende… Continua a leggere →

Vernaccia di San Gimignano DOCG

Quando si pensa a San Gimignano, vengono immediatamente alla mente due cose: la bellissima, medievale città delle torri, patrimonio dell’umanità decretato dall’UNESCO, e la Vernaccia, l’eccellente vino bianco frutto delle viti coltivate sulle colline che circondano il borgo. San Gimignano… Continua a leggere →

Chianti Classico DOC/DOCG

Prodotto in uno dei territori italiani più conosciuti al mondo, una porzione di Toscana che vanta paesaggi inconfondibili caratterizzati  da dolci colline e da abbondanza di acqua e boschi e produzioni di eccellente qualità, il Chianti è uno dei vini italiani… Continua a leggere →

Ribolla Gialla

Il Ribolla Gialla è un vitigno autoctono del Friuli Venezia Giulia. La coltivazione è maggiormente concentrata nel Collio, la zona cha va da nord di Gorizia fino alla Slovenia, e sui Colli Orientali, in prossimità della città di Udine. Le… Continua a leggere →

Tocai Friulano

Il Friulano è un vitigno largamente coltivato in Friuli-Venezia Giulia che, fino al 2007, era conosciuto e chiamato Tocai. La sua storia e le sue origini sono complesse, ma è plausibile pensare che fu importato dalla Francia a metà dell’Ottocento… Continua a leggere →

Rossese di Dolceacqua

Il Rossese di Dolceacqua, chiamato anche semplicemente Dolceacqua, è un vino di origine ligure, il cui vitigno è coltivato nella Val Nervia, in Val Verbone e in Valle Roja, ad Imperia. In particolare i comuni più dediti alla coltivazione del… Continua a leggere →

Gewurztraminer

Il Gewürztraminer è un vitigno autoctono dell’Alto Adige che prende il nome da Termeno, località in cui se ne trovano tracce sin dall’antichità. Secondo studi recenti, però, l’origine del vitigno sarebbe da ricercare in Alsazia, nello Jura o nel Palatinato,… Continua a leggere →

Falanghina

Il termine falanghina deriva da falango, che in greco-latino significa palo, probabilmente per via della particolare viticoltura che prevede che la vite venga legata e sostenuta da un palo, appunto. Questo vitigno molto diffuso in Campania risale al periodo della… Continua a leggere →

Malvasia delle Lipari

l Malvasia delle Lipari ed il Malvasia delle Lipari Passito sono due vini DOC (Denominazione ad Origine Controllata) la cui produzione è consentita solo all’interno dell’arcipelago delle Isole Eolie, in Sicilia. Si tratta di due dei prodotti più importanti dell’agricoltura… Continua a leggere →

Marsala

Il Marsala è un vino liquoroso DOC prodotto in Sicilia, in provincia di Trapani. La storia del Marsala è piuttosto curiosa: esso nasce dall’idea di un commerciante di Liverpool chiamato John Woodhouse che nel 1773, recatosi in Sicilia, acquistò una… Continua a leggere →

Nobile di Montepulciano

Il Nobile di Montepulciano è un vino a Denominazione di Origine Controllata e Garantita prodotto in Toscana. Questo eccellente vino rosso considerato uno dei vini made in Italy più prestigiosi a livello mondiale, era già noto al tempo degli Etruschi. Il… Continua a leggere →

Barbaresco DOCG

Il Barbaresco, riconosciuto Docg dal 1980, è un vino rosso prodotto esclusivamente nei comuni di Barbaresco, Treiso, Neive e in una parte del comune di Alba. E’ plausibile che il suo nome derivi dal popolo dei barbari responsabili della fine… Continua a leggere →

Barolo

Il Barolo Docg nasce sui dolci pendii delle Langhe in un territorio che comprende 11 comuni (La Morra, Monforte d’Alba, Barolo, Serralunga d’Alba, Castiglione Falletto, Novello, Grinzane Cavour, Verduno, Diano d’Alba, Cherasco e Roddi) ed è il vino italiano per… Continua a leggere →

Chardonnay

Lo Chardonnay è uno dei più vitigni a bacca bianca più diffusi nel mondo. Originario della Borgogna, secondo alcuni studiosi previene dal medioriente, secondo altri dall’Illiria. Di sicuro venne impiantato in Borgogna dai monaci cistercensi dell’abbazia di Pontigny. Anche il… Continua a leggere →

Sauvignon

Il Sauvignon è un vitigno a bacca bianca originario della zona francese di Bordeaux dove viene utilizzato per la produzione di vini bianchi secchi e, vinificato con le varietà Sémillon e Muscadelle, dà origine ai vini della pregiata AOC Sauternes…. Continua a leggere →

Pinot Bianco

Il termine Pinot deriva dalla parola pigna per via della forma e delle dimensioni ridotte del grappolo, mentre le origini del vitigno sono da ricercarsi in Francia e in Germania da cui arriva nell’800 per insediarsi in Friuli, Trentino Alto… Continua a leggere →

Pinot Grigio

Il Pinot Grigio è con molta probabilità una mutazione genetica della gemma del vitigno Pinot Nero, le cui origini sono da ricercarsi in Francia. Queste antiche uve nate nella regione della Borgogna sono state importate negli anni in numerosi altri… Continua a leggere →

Pinot Nero

Il Pinot Nero è uno dei più antichi e nobili vitigni a bacca rossa. La sua terra di origine è la Borgogna. Queste uve pregiate sono le più usate per la produzione di spumanti e champagne e pur essendo tra… Continua a leggere →

Moscato Passito di Pantelleria DOC

La parola Zibibbo identifica il nome di un vitigno che permette di ottenere vini dolci, liquorosi, aromatici, dal gusto intenso e gradevole, ideali per accompagnare frutta e dessert a fine pasto. Lo Zibibbo è stato annoverato nella lista dei beni… Continua a leggere →

Moscato d’Asti DOCG

Probabilmente, in Italia, il vino dolce per antonomasia è il Moscato d’Asti. È un vino che ha ottenuto la denominazione di Origine controllata e Garantita (DOCG) nel 1993, dopo essere stato DOC dal 1967. Il disciplinare prevede che sia prodotto… Continua a leggere →

Aglianico del Taburno

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita Aglianico del Taburno non si riferisce ad un singolo vino, ma ne comprende diversi anche se fino al 2011 indicava un prodotto enologico della provincia di Benevento. Le uve destinate alla produzione di… Continua a leggere →

Vernaccia di Oristano DOC

La Vernaccia di Oristano DOC è un vino la cui produzione è consentita in provincia di Oristano le cui origine molto antiche lo fanno risalire al 1327 nella zona di Iglesias quando nel rispetto della Carta de Logu vennero impiantati… Continua a leggere →

Erbaluce di Caluso

L’Erbaluce di Caluso è un vino tipico dell’Italia settentrionale, in particolare delle aree valdostane e piemontesi: qui la coltivazione della vite è favorita dal microclima locale e dalla composizione geografica della zona, un autentico anfiteatro naturale protetto dalle colline. Il… Continua a leggere →

Cerasuolo d’Abruzzo

La pianta del Montepulciano d’Abruzzo è una delle più rappresentative della tradizione vinicola ed enogastronomica italiana, nota per la produzione dell’omonimo vino rosso Montepulciano d’Abruzzo. Il vitigno ha un grappolo di media grandezza, compatto, a forma conica. Le bacche sono… Continua a leggere →

Verduzzo Ramandolo

Il Ramandolo è considerato dagli esperti di enologia un’autentica rarità, nonché uno dei vini più pregevoli e raffinati del Friuli. Il bianco in oggetto prende il nome da una piccola frazione del comune di Nimis, in provincia di Udine, che… Continua a leggere →

Lacrima di Morro d’Alba

E’ merito nientemeno che di Federico Barbarossa se la pregiata Lacrima di Morro d’Alba, un rosso DOC la cui produzione è permessa esclusivamente nella zona della provincia di Ancona, può vantare una citazione storica che risale addirittura al 1167, periodo… Continua a leggere →

Valpolicella Ripasso

Il Ripasso della Valpolicella è un rosso tipico dell’area collinare a nord di Verona, zona nota sin dal V secolo a.C. per le attività di viticoltura e vinificazione. Il prodotto in oggetto è strettamente legato al proprio territorio ed è… Continua a leggere →

Montepulciano

Il Montepulciano è uno dei vitigni più importanti e diffusi del Centro Italia. Secondo la teoria più accreditata, sarebbe originario di Torre de’ Passeri o della conca Peligna, in Abruzzo. Da qui, a partire dall’inizio del ‘900, si è diffuso… Continua a leggere →

Bombino Nero Rosato

Il Bombino Nero è un vitigno molto diffuso in Puglia ma le sue origini sono ignote. Il suo nome potrebbe derivare da Bambino, per la particolare forma del grappolo, o da Buonvino, per la sua produzione particolarmente abbondante. La sua… Continua a leggere →

Vermentino Toscano

Il Vermentino è un vitigno a bacca bianca leggermente aromatico. Non è chiaro se le sue origini siano da ricercarsi in Spagna (nella zona dell’Andalusia) o in Portogallo (nell’isola di Madera), ma è certo che una volta attraversata la Francia… Continua a leggere →

Vermentino Ligure

Il Vermentino Ligure Doc è un vino bianco secco prodotto con uve dell’omonimo vitigno della Riviera ligure di ponente, dei Colli di Luni, del Golfo del Tigullio e della Valpolcevera. C’è discordanza sulle sue origini, sicuramente sono da ricercarsi nella… Continua a leggere →

Moscato Sarecena

Il Moscato di Saracena è un vino passito da meditazione che si ottiene da uve Moscatello di Saracena, un vitigno che si trova solo nel comune di Saracena, noto anche come città del Vino, in provincia di Cosenza. Le sue… Continua a leggere →

Moscato di Scanzo

Il Moscato di Scanzo è un vino particolarmente pregiato prodotto solo nella zona del comune di Scanzorosciate, in provincia di Bergamo. Coltivato su un terreno caratterizzato da formazioni calcaree, il vino Moscato di Scanzo viene prodotto da viti autoctone a bacca… Continua a leggere →

Taurasi

Il Taurasi è un vino a Docg la cui produzione con uve Aglianico è consentita nella provincia di Avellino e più precisamente nei comuni di Taurasi, Bonito, Castelvetere sul Calore, Castelfranci, Fontanarosa, Lapio, Luogosano, Mirabella Eclano, Montefalcione, Montemarano, Montemiletto, Paternopoli,… Continua a leggere →

Aglianico del Vulture

L’Aglianico del Vulture è un vitigno che permette di ottenere un omonimo vino la cui produzione è circoscritta alla zona dell’antico vulcano inattivo Vulture in provincia di Potenza. Il disciplinare elenca nei paesi interessati alla produzione Rionero in Vulture, Barile,… Continua a leggere →

Valpolicella Rosso

La Valpolicella è una zona collinare alle pendici delle Prealpi Veronesi. Questo territorio è limitato a sette comuni (Negrar, Sant’Ambrogio di Valpolicella, San Pietro in Cariano, Fumane, Marano di Valpolicella, Pescantina, Sant’Anna di Alfaedo) ed è sempre stato rinomato per… Continua a leggere →

Cortese di Gavi

Il Cortese di Gavi è un vitigno dalle origini molto antiche, della cui storia però abbiamo poche notizie risalenti soltanto ad un paio di secoli fa, è che viene ricavato da un unico vitigno bianco, il Cortese. Inizialmente prodotto nelle tenute dei… Continua a leggere →

Roero Arneis

Nato dal vitigno chiamato in latino Renexium, è il Roero Arneis, prodotto in Piemonte nella zona collinare del Roero. Colpito dalla crisi della viticultura, a cavallo tra le due guerre mondiali, alla fine del 1970 il vitigno Arneis si era… Continua a leggere →

Soave DOC/DOCG

l vino Soave viene prodotto utilizzando principalmente il vitigno della Garganega, particolare per la maturazione tardiva e le aromaticità di fiori bianchi, con un minimo di legge del 70% fino ad un massimo del 100%. Per completarlo si possono utilizzare… Continua a leggere →

Brunello di Montalcino DOCG

Per trovare le origini del Brunello di Montalcino dobbiamo spingerci indietro nel tempo, e più precisamente al 1842. Ad esaltare per primo le caratteristiche del vitigno, un Sangiovese tipico della zona di Montalcino, fu un canonico locale. La derivazione del… Continua a leggere →

Grillo

Quello del Grillo è un vitigno autoctono d’uva bianca da mosto presente soprattutto nella parte occidentale della Sicilia nella zona di Marsala. Le prime citazioni di queste uve risalgono al 1873, ma solo dopo la prima guerra mondiale vengono valorizzate… Continua a leggere →

Nebbiolo

Il nebbiolo è il vitigno piemontese per eccellenza. La sua terra d’origine è la provincia di Cuneo, nell’area tra l’Albese e le Langhe, un territorio comprendente 25 comuni su entrambe le sponde del fiume Tanaro. Qui si trovano tracce di… Continua a leggere →

Barbera

Le origini del vino Barbera sono sicuramente molto antiche, tuttavia le prime tracce della sua coltivazione e diffusione risalgono al XVII secolo e solo nel 1798 compare per la prima volta menzionato nell’ampelografia dei vitigni piemontesi. Il Barbera o, come… Continua a leggere →

Dolcetto

Dolcetto è un vitigno autoctono piemontese le cui origini risalgono sicuramente a prima del Cinquecento. La sua terra d’origine è il Monferrato, nel basso Piemonte, da dove si sarebbe diffuso in Liguria, nell’Oltrepò Pavese, nel Milanese, nel Piacentino e nelle… Continua a leggere →

Lagrein

Quello di Lagrein è un vitigno autoctono dell’Alto Adige, il cui nome deriva da Lagara, una colonia della Magna Grecia dove veniva prodotto un vino chiamato Lagaritanos. Fin dal Medioevo il Lagrein è stato il vitigno più importante dell’Alto Adige… Continua a leggere →

Trebbiano

I vitigni di Trebbiano sono molto diffusi e sono noti fin dall’epoca dei Romani. Il vitigno del Trebbiano è uno dei più coltivati in Italia e nel bacino del mediterraneo, perché dà origine a molti vini Doc eccellenti sia da… Continua a leggere →

Trebbiano d’Abruzzo

l Trebbiano d’Abruzzo Doc è un vino bianco la cui produzione è consentita nelle province di Chieti, l’Aquila, Pescara e Teramo. Questo vitigno coltivato anche in altri Paesi oltre l’Italia, ad esempio in Francia dove viene usato per la produzione… Continua a leggere →

Rosso di Montalcino

Il Rosso di Montalcino è un vino DOC prodotto nei territori del comune di Montalcino, in provincia di Siena, prodotto con vitigno Sangiovese al 100%. Lo si può considerare come il “fratello minore” del più noto Brunello di Montalcino. Il… Continua a leggere →

Sangiovese di Romagna

Il Sangiovese di Romagna è un vino Doc la cui produzione è circoscritta alle province di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini ed a sette comuni della Provincia di Bologna, a sud della via Emilia, nel tratto collinare e pre appenninico. Dal 1967… Continua a leggere →

Ortrugo

L’Ortrugo è un vitigno a bacca bianca originario del Piacentino. Nell’Ottocento, nei Bollettini Ampelografici del Ministero dell’Agricoltura veniva indicato col termine Altruga, cioè “altra uva”, in riferimento a quelle di più nota fama con le quali di solito questa varietà… Continua a leggere →

Gutturnio

Il vino Gutturnio è stato il primo vino piacentino in assoluto e uno dei primi rossi italiani ad ottenere il riconoscimento della DOC. Prodotto con uve Barbera e Croatina, è commercializzato nelle varietà Classico, Classico Riserva, Classico Superiore, Riserva, Frizzante… Continua a leggere →

Grechetto di Todi

Grechetto di Todi è un vitigno autoctono da cui si produce l’omonimo vino bianco. La coltivazione e la produzione sono consentite nella solo comprensorio Tuderte in provincia di Perugia. Le origini antiche risalgono alla Historia Naturalis di Plinio il Vecchio… Continua a leggere →

Cirò Rosso

Il vino Cirò è un prodotto DOC, il primo della Calabria ad ottenere tale denominazione nel 1969. Viene prodotto in provincia di Crotone, nei comuni di Cirò Marina e Cirò e anche a Melissa e Crucoli, in diverse varianti. Ha… Continua a leggere →

Albana di Romagna DOCG

L’Albana di Romagna è stato il primo vino bianco italiano a ricevere nel 1987 il riconoscimento Docg. La zona di produzione prevista dal disciplinare comprende i comuni di Bertinoro, Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel San Pietro Terme, Dozza Imolese, Fontanelice, Castrocaro… Continua a leggere →

Chianti Classico

Tipico vino rosso toscano, il Chianti Classico deve le sue origini agli Etruschi. Già nel ‘400 venne riconosciuta la sua eccellenza, dovuta all’utilizzo esclusivo di uve autoctone dei vigneti fiorentini e senesi. Riconoscibile dal celebre Gallo Nero posto sulla sua… Continua a leggere →

Rosso Conero

Il Vino Rosso Conero viene riconosciuto come prodotto DOC nel 1967, e successivamente nel 2004 viene riconosciuto anche il Rosso Conero Riserva con denominazione DOCG. Questo vino nasce da uve che vengono coltivate sulla parte dorsale del Monte Conero, direttamente… Continua a leggere →

Montefalco Rosso

Il Montefalco Rosso è un vino DOC, che viene prodotto nel territorio del Comune di Montefalco in Umbria, e anche dai comuni di Bevagna, Castel Ritaldi (Perugia) e Giano (Umbria). Caratteristiche vino e vitigni Questo celebre e apprezzato vino è… Continua a leggere →

Tintilia del Molise DOC

Il nome Tintilia identifica un vitigno autoctono della regione Molise che permette di produrre un eccellente vino Doc. Le origini di questo vigneto risalgono alla fine del 1700 quando, con molta probabilità, venne importato dalla Spagna. Nel corso degli anni,… Continua a leggere →

Cannonau

Il Cannonau è un pregiato vino sardo, vanto dell’intera regione; è forse il più antico dei vini del bacino del mediterraneo e, contrariamente a quanto riportato da alcuni in passato, ha origine proprio su questa isola per poi essere esportato anche in… Continua a leggere →

Amarone della Valpolicella

Re assoluto della Valpolicella, l’Amarone è uno dei vini DOCG più rinomati e pregiati d’Italia. A lungo considerato un prodotto esclusivo di nicchia, la sua commercializzazione è iniziata davvero soltanto nel dopoguerra, nel 1953, ed è oggi ormai un vanto… Continua a leggere →

Sagrantino di Montefalco DOCG

Il Sagrantino di Montefalco è un vino rosso prodotto in Umbria e famoso in tutto il mondo. La sua storia, avvolta nel mistero, ha inizio intorno al 1500 quando già viene citato in qualche documento ufficiale, anche se prodotto in… Continua a leggere →

Verdicchio Castelli Jesi & Matelica

Il Verdicchio è un vino bianco ottenuto dalla lavorazione dell’omonimo vitigno; è uno dei vini italiani più apprezzati, e grazie alla suo versatilità lo possiamo trovare nelle versione secca, spumante e anche passito. Questo vino deve il suo nome alla… Continua a leggere →

Nero d’Avola

Il Nero d’Avola è un vino rosso a denominazione di origine controllata prodotto in tutta la Sicilia con le omonime uve. La zona migliore per la coltivazione di questi vitigni è quella che comprende Avola, Noto, Eloro e Pachino in… Continua a leggere →

Pigato Ligure

Il Pigato Doc è un vino bianco prodotto in Liguria le cui origini sono da ricercarsi nella Grecia del Medioevo, dove in quegli anni, vi erano numerose colonie genovesi dislocate nel mar Egeo. Questo vitigno a bacca bianca, considerato una… Continua a leggere →

Primitivo

Il vitigno Primitivo, ampiamente coltivato in Puglia, deve il suo nome alla maturazione precoce della sua uva. Non si conosce esattamente la sua origine: secondo alcuni sarebbe stato introdotto in Puglia dai Fenici, secondo altri, invece, sarebbe stato portato da… Continua a leggere →

Cerasuolo di Vittoria DOCG

Il Cerasuolo di Vittoria DOCG è un vino che racchiude nella sua antica tradizione un sapore maestoso; nasce da vigne adagiate su terre arse dal sole e rinfrescate dalla brezza mediterranea, complice della mescola di due vini importanti quale il Nero d’Avola e il Frappato…. Continua a leggere →

Greco di Tufo DOCG

Il vitigno Greco ha una storia molto particolare e piuttosto confusa. Si pensa sia stato importato in Campania dai coloni greci della Tessaglia, probabilmente dalla città di Aminaios. Dall’antichità al Novecento, tantissime sono state le testimonianze sulla bontà dei vini… Continua a leggere →

Fiano di Avellino DOCG

Il Fiano è uno dei vitigni autoctoni campani più antichi. Sebbene sull’origine del suo nome ci siano tante teorie, la più accreditata lo fa derivare dai primi coloni provenienti dal Peloponneso, l’antica Apia, che portarono in Campania questo vitigno che… Continua a leggere →

Etna Bianco

L’Etna, uno dei vulcani attivi più famosi nello scenario naturalistico globale, con le sue manifestazioni eruttive e la sua biodiversità rappresenta, oltre che una meta apprezzata da turisti e visitatori, un’area vitivinicola davvero peculiare. Uno dei vini più rappresentativi di… Continua a leggere →

Etna Rosso

I vini siciliani sono molto apprezzati in Italia e non solo, ma forse ai più è sfuggito un vino davvero interessante, ossia il vino Etna Rosso. Il vino Etna Rosso è un maestoso vino DOC prodotto nelle terre del catanese, sotto appunto… Continua a leggere →

Prosecco Valdobbiadene DOCG

Il Prosecco Valdobbiadene DOCG si annovera tra le principali produzioni enologiche dell’Italia settentrionale: in effetti, quello di Conegliano-Valdobbiadene è il distretto più famoso per la realizzazione di spumanti in tutto il territorio nazionale. Uno dei vitigni maggiormente impiegati è la… Continua a leggere →

Prosecco Treviso DOC

Il Prosecco Treviso DOC è considerato tra i più nobili prodotti enologici della regione Veneto, nonché tra gli spumanti italiani che maggiormente vengono esportati nel mondo. Il vitigno più utilizzato è la Glera, autentico simbolo della tradizione vinicola locale; in… Continua a leggere →

Pignoletto Classico Colli Bolognesi

Il Pignoletto Classico Colli Bolognesi è un vino bianco Docg la cui produzione è consentita in Emilia Romagna, per la precisione nei comuni di Monte San Pietro, Monteveglio, Sasso Marconi, Casalecchio di Reno, Zola Predosa, Crespellano, Bazzano, Castello di Serravalle… Continua a leggere →

Franciacorta DOCG

Il Franciacorta è un rinomato vino italiano DOCG (denominazione di origine controllata e garantita) che viene prodotto da cantine selezionate nella zona collinare di Brescia delimitata dalle rive del lago d’Iseo. Su questi dolci pendii l’enologia ha origini antiche grazie… Continua a leggere →

Muller Thurgau

Il vitigno Müller Thurgau nacque nel 1882 dall’incrocio, realizzato dal ricercatore svizzero Herman Müller, tra il Riesling e il Sylvaner. Questo vitigno a bacca bianca, coltivato in molti paesi europei, in Italia trova l’habitat ideale nella splendida cornice naturalistica della… Continua a leggere →

Riesling

Il Riesling è un vitigno che ha origini lontane in Germania; in seguito si diffuse lentamente prima in Alsazia, poi in Austria e poi infine in Italia. Si tratta di un vitigno bianco che oggi giorno viene coltivato in molte zone del… Continua a leggere →

Passerina

Il vino Passerina deriva dal vitigno Passerina per almeno l’85%, e per la restante percentuale da bacche aromatiche autorizzate della zona. Il vitigno è coltivato in determinate zone delle Marche, comprese fra le colline di Ascoli Piceno e i fiumi… Continua a leggere →

Pecorino

Con il nome Pecorino si possono indicare sia un vitigno sia un vino di Marche e Abruzzo, diffuso soprattutto nel Piceno. Il suo nome, piuttosto curioso, deriva dal fatto che la zona dove esso era coltivato era utilizzata anche per… Continua a leggere →

Verdeca

Il Verdeca è un vitigno a bacca bianca dall’origine piuttosto incerta. Di sicuro, la sua diffusione è storicamente attestata sin dall’antichità nelle province di Taranto e Bari e in particolar modo nell’area comprendente i comuni di Crispiano, Cisternino, Martina Franca,… Continua a leggere →

Moscato Rosa

Il moscato Rosa è prodotto maggiormente nell’area Nord Est d’Italia e in particolare nelle zone alpine del Trentino Alto Adige e, in via sperimentale, anche da alcune cantine Siciliane. Il suo nome deriva non dal suo colore come si potrebbe… Continua a leggere →

Moscato Giallo

Il Moscato Giallo, noto anche come Moscato Sirio, è un tipo di moscato (nome derivante da “muscum”, muschio, un aroma comune a tutte le uve appartenenti a questa famiglia), è un vitigno di origini Siriane importato dai mercanti Veneziani dalla… Continua a leggere →

Moscato Bianco

Il vitigno del Moscato bianco è un’uva di tipo aromatico diffusa in tutta l’Italia o quasi ed è molto importante per la sua superficie vitata. Il moscato bianco appartiene alla famiglia dei vitigni Moscati aromatici: il suo nome deriva dalla… Continua a leggere →

Schioppettino

Lo Schioppettino, identificato anche con il nome di Ribolla Nera è un vino prodotto nel Friuli Venezia Giulia; questo nome dai toni particolari e simpatici prende origine dal comportamento frizzantino del vino al dopo l’imbottigliamento, infatti un processo di fermentazione… Continua a leggere →

Refosco dal Peduncolo Rosso

Il nome Refosco deve le sue origini al termine ‘ràp fosc’, che veniva utilizzato comunemente dai romani nei tempi antichi per identificare un grappolo scuro, da cui il vino viene prodotto e prende il nome attuale. Questo pregiato vino deriva… Continua a leggere →

Susumaniello

Il vitigno Susumaniello deve il suo singolare nome al fatto che le uve venivano trasportate sul dorso dei somari. Le piante hanno elevata produttività quando sono ancora giovani. Man mano che il ceppo invecchia la produttività diminuisce. Si pensa che… Continua a leggere →

Nero di Troia

Il vitigno Nero di Troia vanta origini sospese tra mito e leggenda. Varie ipotesi circa la sua introduzione in Puglia si sono formulate nel corso del tempo. Quella più attendibile, però, è attribuita a Diomede, un eroe greco, che finita… Continua a leggere →

Picolit

Il Picolit è un vitigno autoctono friulano a bacca bianca, noto sin dall’epoca romana. La sua diffusione si deve al Conte Fabio Asquini da Fagagna che fece conoscere questo vino bianco in tutta Europa, dalla corte papale a quella imperiale… Continua a leggere →

Gaglioppo

Il vitigno Gaglioppo è un vitigno autoctono calabrese a bacca nera, utilizzato per la produzione dei vini DOC Cirò e Melissa nelle loro varianti di rosso classico, di rosato e di riserva. In Calabria sbarcarono gli antichi navigatori greci alla… Continua a leggere →

Magliocco

Il vitigno Magliocco è un autoctono calabrese a maturazione tardiva, ossia nella prima metà del mese di ottobre, oggi in rivalutazione. Le sue origini probabilmente risalgono ai Greci antichi che l’hanno introdotto in questa zona vocata particolarmente alla viticoltura. Il… Continua a leggere →

Marzemino

Il vino denominato Marzemino è un tipico vino del Trentino, prodotto in particolare nella Vallagarina che è ossia l’area situata intorno a Rovereto nella zona a sud della città di Trento e subito a nord dello splendido lago di Garda…. Continua a leggere →

Ormeasco

L’Ormeasco è un vino DOC prodotto nella terra ligure, specialmente a Pornassio, Acquetico, Nirasca e Armo. Si ritiene che esso sia stato importato nell’anno Mille dai Saraceni, nella città di Ormea, e da lì avrebbe assunto il suo nome. Il… Continua a leggere →

Schiava

In orgine il vino Schiava era il vino popolare per eccellenza tipico della zona in cui veniva coltivato. Era prodotto in notevoli quantità e aveva una qualità che in alcuni casi poteva essere anche discutibile. Oggi invece questo tipo di… Continua a leggere →

Aglianico

Il territorio di provenienza dell’Aglianico si può circoscrivere alle regioni della Puglia, Campania, Basilicata, Molise e Calabria. Queste zone rappresentano la terra ideale per questo tipo di uva soprattutto per via del clima particolarmente caldo, secco e soleggiato che le… Continua a leggere →

Sangiovese

Il Sangiovese è tra i vitigni di uva rossa più diffusi grazie alla sua capacità di crescere in presenza di clima temperato, pertanto si può incontrare la coltivazione di vitigno del Sangiovese in ogni zona d’Italia ad esclusione delle regioni… Continua a leggere →

Malvasia di Bosa

La Malvasia di Bosa secco è un vino Doc la cui produzione è consentita nelle province di Nuoro e Oristano e più precisamente nei comuni di Bosa, Suni, Tinnura, Flussio, Magomadas, Tresnuraghes, Modolo. Ne esistono quattro tipologie: amabile o dolce,… Continua a leggere →

Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG

L’Oltrepò Pavese metodo classico è un vino spumante che nel 2007 ha ricevuto il marchio DOCG. La produzione di questo vino è consentita esclusivamente nella provincia di Pavia, nella fascia vitivinicola collinare dell’Oltrepò Pavese. Caratteristiche vino e vitigni Per ottenere… Continua a leggere →

Cabernet Sauvigno & Franc

Le uve Cabernet, sia Franc che Sauvignon, permettono di produrre vini di alta qualità e sono state importate in Italia, più precisamente nella zona di Alessandria, nei primi anni del 1800. Allora questi vitigni erano molto diffusi della zona di… Continua a leggere →

Vermentino di Gallura

Il vitigno a bacca bianca Vermentino deve probabilmente il suo nome al termine “vermene”, dal latino “verbena”, che indica un ramoscello giovane e sottile. Della sua origine non si sa nulla di certo: secondo alcuni studiosi, questo vitigno sarebbe originario… Continua a leggere →

Spumante Trento DOC

Trento DOC è un vino in tutto e per tutto espressione del suo territorio. Il Trentino, nonostante le sue piccole dimensioni, è infatti uno scrigno di bellezze, di paesaggi diversi con il loro clima particolare: questo splendido territorio è la… Continua a leggere →

Mortadella IGP

La Mortadella di Bologna IGP è un prodotto tipico dell’omonima località dell’Emilia Romagna che nel 1998 è stato riconosciuto come prodotto IGP. Le radici della Mortadella Bologna ci portano fino al XVI secolo, precisamente al 1661, quandoella città di Bologna… Continua a leggere →

Salame Ciauscolo IGP

Il Ciauscolo è un salume IGP tipico delle Marche, la cui produzione, secondo quanto stabilisce il disciplinare, è limitata a parte dei comuni dell’entroterra delle province di Ancona, Macerata e Ascoli Piceno. Il fatto che l’area di produzione sia piuttosto… Continua a leggere →

Salame Cremona IGP

Il salame di Cremona è un salume IGP “inventato” secoli fa nella cittadina lombarda, ma che oggi viene prodotto anche in tutta Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto. Ciò che i cremonesi inventarono fu il modo particolare di conservare le carni… Continua a leggere →

Salame d’Oca di Mortara IGP

Il salame d’oca di Mortara è un salume IGP prodotto nella cittadina lombarda della provincia Pavia e nei comuni vicini, tutti appartenenti all’area geografica della Lomellina, un triangolo di Pianura Padana delimitato dal Po, il Ticino e il Sesia.L’allevamento delle… Continua a leggere →

Salame di Varzi DOP

Il Salame di Varzi è un insaccato a base di carne di maiale che ha ottenuto il marchio DOP (Denominazione di Origine Protetta) e che viene prodotto nel comune di Varzi e nelle zone dell’Oltrepò pavese. Questo Salame è un… Continua a leggere →

Salame Sant’Angelo IGP

Il salame Sant’Angelo prende il nome dalla cittadina di Sant’Angelo di Brolo, comune del Messinese dove l’insaccato ha avuto origine e dove si concentra, ancora oggi, gran parte della produzione. Si tratta di un salame crudo IGP (Indicazione Geografica Protetta)… Continua a leggere →

Salamini Italiani alla Cacciatora DOP

I salamini alla cacciatora italiani sono dei salumi tipici della tradizione culinaria Italiana; vengono prodotti in tutto il territorio nazionale, soprattutto in Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscano, Molise, Lazio ed Emilia Romagna. Si ritiene però che la produzione… Continua a leggere →

Sopressa Vicentina DOP

La Soprèssa Vicentina è un prodotto tipico dell’area di Vicenza; viene prodotta fin dal 1577 unicamente in tale provincia, nella zona geografica che viene compresa fra le Piccole Dolomiti, i Colli Berici e Asiago. Questo salume rappresenta una pietra miliare… Continua a leggere →

Soppressata di Calabria DOP

La Soppressata di Calabria DOP è un insaccato a base di maiale il cui ciclo prodottuttivo deve essere compiuto esclusivamente nella regione Calabria. Possono tuttavia essere utilizzate le carni di suini nati anche in Basilicata, Campania, Puglia e Sicilia, purchè… Continua a leggere →

Salame Brianza DOP

Il salame di Brianza è un prelibato prodotto tipico dell’omonima zona, situata nella parte settentrionale di Milano. Se la lavorazione di questo prodotto è riservata esclusivamente alla provincia di Monza-Brianza, per cui è un vero e proprio vanto, diversa è… Continua a leggere →

Pancetta Piacentina DOP

La Pancetta Piacentina è una delle DOP prelibate di questa terra, assieme al salame e alla coppa. Il piacentino è sempre stata una terra vocata alla pastorizia e all’allevamento: il suo clima umido continentale, l’abbondanza d’acqua e di zone boschive… Continua a leggere →

Salsiccia di Calabria DOP

Uno dei salumi calabresi più conosciuti è la Salsiccia di Calabria DOP. La tradizione salumiera in Calabria nacque probabilmente con i primi coloni greci che si stabilirono sulle coste Ioniche. Le prime testimonianze scritte della lavorazione delle carni suine, però,… Continua a leggere →

Salame Felino IGP

Il salame Felino è insaccato che ha mutuato il nome dal comune del Parmense dove, diversi secoli fa, iniziò la sua produzione. La prima testimonianza scritta dell’esistenza del felino risale però al 1436 e si tratta di una richiesta proveniente… Continua a leggere →

Jambon de Bosses DOP

Il Jambon de Bosses è un prosciutto DOP, un prodotto di montagna che viene creato in quantità limitate in precise zone geografiche, precisamente in Valle d’Aosta a 1600 metri d’altezza, nel paesino di Saint-Rhémy-en-Bosses. Proprio in questo villaggio poco distante… Continua a leggere →

Salame Piacentino DOP

Nelle splendide valli piacentine, dove per secoli l’uomo si è dedicato all’allevamento e alla pastorizia, dove il clima è temperato e i boschi abbondanti, nasce uno dei salumi più apprezzati d’Italia, il Salame Piacentino DOP. In queste terre, l’allevamento dei… Continua a leggere →

Lard d’Arnad DOP

Il Lard d’Arnad DOP è un prodotto a base di carne, tradizionalmente prodotto in Val d’Aosta, nella cittadina di Arnad. Questo cibo ha una storia molto antica: alcuni documenti ne certificano l’esistenza nella regione già nel 1570, epoca nella quale… Continua a leggere →

Zampone di Modena IGP

Lo zampone Modena è un salume che, come è facilmente intuibile dal nome, trae la sua origine dalla provincia emiliana. Si tratta di un prodotto IGP, cioè a indicazione di origine protetta, la cui nascita è avvenuta in questa fertile… Continua a leggere →

Cotechino IGP

Il cotechino di Modena è un prodotto IGP, cioè a Indicazione Geografica protetta, il cui marchio è tutelato dal Consorzio produttore dietro autorizzazione ministeriale. Oggi, oltre che nella zona di origine, è prodotto anche a Brescia, Como, Bergamo, Bologna ed… Continua a leggere →

Lardo di Colonnata IGP

Il Lardo di Colonnata è un salume che viene prodotto a Colonnata, una frazione del Comune di Carrara, un piccolo paesino arroccato sulle Alpi Apuane e popolato prevalentemente da cavatori di marmo. Colonnata si trova a circa 600/700 metri sul… Continua a leggere →

Porchetta di Ariccia IGP

La Porchetta di Ariccia, conosciuta anche con il nome di “Porchetta alla romana”, è un prodotto tipico della zona del Comune di Ariccia, in provincia di Roma. Si tratta di un prodotto a base di carne suina cotta che viene… Continua a leggere →

Crudo di Cuneo DOP

Il crudo di Cuneo è un prosciutto la cui lavorazione si tramanda di generazione in generazione tra i piccoli allevatori della zona cuneese. In particolare, le aree coinvolte nella produzione di questo salume sono le province di Cuneo, Asti e… Continua a leggere →

Capocollo di Calabria DOP

La Calabria è sempre stata, sin dall’antichità, terra dalle grandi tradizioni enogastronomiche. Uno delle eccellenze di questa regione è il Capocollo di Calabria DOP. Per la tutela e la promozione di questo prodotto e della Salsiccia di Calabria, della Soppressata… Continua a leggere →

Speck Alto Adige IGP

Lo speck dell’Alto Adige è un salume IGP che viene prodotto in tutta l’area del Sud Tirolo. Si tratta di un prosciutto che viene completamente disossato e quindi salato e affumicato, il suo sapore ricorda quello dei prosciutti crudi stagionati,… Continua a leggere →

Prosciutto crudo di Parma DOP

Il Prosciutto di Parma è uno dei salumi più famosi al Mondo che viene prodotto nelle cosidette Terre matildiche, ovvero quell’area geografica che comprende il territorio della provincia di Parma che si trova a sud della via Emilia ed è… Continua a leggere →

Prosciutto San Daniele DOP

Il prosciutto di San Daniele è un prosciutto crudo DOP (Denominazione di Origine Protetta) che viene prodotto nell’area di San Daniele del Friuli, località in provincia di Udine. Si tratta di un salume molto pregiato che gode del marchio DOP… Continua a leggere →

Bresaola Valtellina IGP

La bresaola della Valtellina è un salume IGP (Indicazione di Origine Protetta) a base di carne di manzo salata e stagionata e trae le sue origini tra le valli alpine lombarde della provincia di Sondrio. La bresaola è un salume… Continua a leggere →

Culatello di Zibello DOP

Il Culatello di Zibello è uno dei gioielli della salumeria italiana, un salume DOP tipico della provincia di Parma. Il Culatello viene prodotto nella fascia di terra adagiata lungo le rive del grande fiume Po e che oltre al comune… Continua a leggere →

Prosciutto di Sauris IGP

Il prosciutto di Sauris è un salume IGP (Indicazione di Origine Protetta) lievemente affumicato, che prende il nome dal comune omonimo in provincia di Udine, che è anche l’unico luogo in cui viene prodotto. Il motivo di un’area di produzione… Continua a leggere →

Prosciutto Toscano DOP

I primi documenti che attestano la produzione di salumi in Toscana risalgono all’VIII secolo d.C., ma la prima attestazione riguardante il Prosciutto Toscano e le regole per produrlo risale al periodo mediceo: quelle regole sono rimaste inalterate fino ad oggi…. Continua a leggere →

Coppa di Parma IGP

La coppa di Parma è un insaccato IGP, che viene prodotto principalmente nelle zone di origine, cioè quelle intorno al fiume Po: le provincie di Parma, Modena, Mantova, Milano, Lodi, Reggio Emilia, e altre appartenenti alle regioni dell’Emilia Romagna, del… Continua a leggere →

Prosciutto di Norcia IGP

Il Prosciutto di Norcia è un prodotto IGP la cui zona geografica di produzione comprende non solo l’omonimo Comune di Norcia, ma anche quelli Preci, Cascia, Monteleone di Spoleto e Poggiodomo. Ad accomunare queste zone è l’altitudine a cui si… Continua a leggere →

Coppa Piacentina DOP

La storia della coppa piacentina si lega indissolubilmente a quelle delle famiglie che abitavano le cascine situate tra le valli di Piacenza. E’ qui, infatti, che nacque questo salume, considerato inizialmente un cibo speciale, da consumare solo nei giorni di… Continua a leggere →

Prosciutto di Carpegna DOP

Il Prosciutto di Carpegna è un prodotto tipico della provincia di Pesaro Urbino. Carpegna, antico borgo di montagna noto per i suoi tesori artistici e per le bontà enogastronomiche è il suo territorio d’origine. In questa zona dell’Appennino marchigiano, la… Continua a leggere →

Prosciutto Amatriciano IGP

Il Prosciutto Amatriciano è un particolare salume della cultura culinaria del Lazio al quale è stato riconosciuto il prestigioso marchio di indicazione geografica protetta (IGP) nel 2011 dall’Unione Europea. La zona di produzione del Prosciutto Amatriciano è abbastanza ampia, ma… Continua a leggere →

Prosciutto di Modena DOP

Il Prosciutto di Modena è una delle eccellenze italiane più amate in patria e all’estero: un prodotto di altissimo pregio che nasce nelle valli che circondano il bacino del fiume Panaro e nelle valli confluenti, in una fascia che non… Continua a leggere →

Prosciutto Veneto Berico-Euganeo DOP

La pianura compresa tra i Colli Berici e i Colli Euganei è un territorio a vocazione agricola, suddiviso tra aree boschive e terreni coltivati con un clima mite grazie alla protezione delle colline. In questa terra viene prodotto uno dei… Continua a leggere →

Pancetta di Calabria DOP

La Pancetta di Calabria D.O.P. è un salume a base di carne che viene prodotto nell’intero territorio calabrese. Per ottenere la certificazione di Denominazione di Origine Protetta la pancetta deve essere prodotta esclusivamente in Calabria anche se possono essere utilizzati… Continua a leggere →

Formaggio Asiago DOP

La storia del formaggio asiago ha inizio nel lontano anno 1000 nei luoghi da cui ha preso il nome ed in cui ancora oggi viene prodotto. Si tratta dell’altopiano di Asiago, all’epoca particolarmente sfruttato per il pascolo di greggi. Nel… Continua a leggere →

Valtellina Casera DOP

Il Valtellina Casera DOP è un formaggio prodotto con latte vaccino, e che nasce nell’area della Valtellina e di Valchiavenna. Tutt’ora è prodotto in questa zona, dato che la diffusione delle latterie sul territorio di Sondrio ha fatto consolidare la… Continua a leggere →

Formaggio di Fossa DOP

Il formaggio di Fossa è un prodotto la cui origine territoriale è ricondotta all’Emilia Romagna, in particolare al paese di Sogliano al Rubicone in provincia di Forlì che lo produce da età antiche; nelle Marche a Talamello in provincia di… Continua a leggere →

Bitto DOP

Il Bitto DOP è un formaggio prodotto in Lombardia, nella provincia di Sondrio e nei comuni dell’alta Val Brembana. Il suo nome deriva dal torrente Bitto, affluente dell’Adda, che attraversa le cosiddette valli Orobie Valtellinesi del Bitto. In questo territorio… Continua a leggere →

Pecorino Romano DOP

Il Pecorino Romano DOP è un formaggio che, come lo stesso nome indica, viene prodotto nell’Agro Romano. Ad essere impegnate nella sua produzione sono le province di Roma, Latina, Rieti e Viterbo, alle quali si aggiungono altre due regioni italiane:… Continua a leggere →

Provolone Valpadana DOP

Il provolone Valpadana è un formaggio a pasta filata, la cui produzione inizia in Lombardia nel XIX secolo, nella zona collocata fra i fiumi Lambro ed Adda, ad opera di monaci cistercensi; dopo di che, essa si diffuse in tutta… Continua a leggere →

Provolone del Monaco DOP

Il Provolone del Monaco DOP è un formaggio tipico della provincia di Napoli, prodotto nell’area della penisola sorrentina, che viene ottenuto dal latte della vacca Agerolese. Questo squisitissimo formaggio ha ottenuto la Denominazione di Origine Protetta nel 2010 e la… Continua a leggere →

Spressa delle Giudicarie DOP

La Spressa delle Giudicarie DOP è un formaggio semi-magro a pasta semidura, che viene prodotto nella zona del Trentino Occidentale, dove sono situate le Valli giudicarie e Val di Ledro, vicino al Parco dell’Adamello. Si tratta di un formaggio alpino… Continua a leggere →

Gorgonzola DOP

Il Gorgonzola è un formaggio che viene prodotto nell’area della Pianura Padana (Piemonte e Lombardia) e che ha ottenuto il marchio DOP. Si tratta di un erborinato, cioè di un formaggio in cui vengono volutamente sviluppate delle muffe che gli… Continua a leggere →

Mozzarella di Bufala DOP

La mozzarella di bufala è uno dei vanti dell’Italia meridionale, che con orgoglio esporta questo prodotto caseario nel resto dell’Italia e del mondo. Le ipotesi sull’origine della mozzarella sono diverse, ma tutte sono concordi nel collocarne la nascita nel Medioevo…. Continua a leggere →

Parmigiano Reggiano DOP

Il Parmigiano Reggiano è un formaggio italiano la cui storia inizia nove secoli or sono, durante il Medioevo (XII secolo), nelle provincie attualmente indicate come quelle di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna alla sinistra del fiume Reno e Mantova, alla… Continua a leggere →

Grana Padano DOP

Il Grana Padano, come è facilmente intuibile dal nome, è un formaggio a pasta dura che viene prodotto nella Pianura Padana, in un’area compresa tra Piemonte, Lombardia, Trentino Alto-Adige, Veneto ed Emilia-Romagna. Si tratta di un prodotto DOP (denominazione di… Continua a leggere →

Taleggio DOP

Il Taleggio è un formaggio la cui storia si lega saldamente a quella della Val Taleggio, il territorio in cui si produce e da cui trae il nome. Si tratta di un vero e proprio angolo di paradiso della montagna… Continua a leggere →

Vastedda della Valle del Belice DOP

Il Vastedda della valle del Belice DOP è un formaggio a pasta filata ottenuto da latte ovino, e che viene prodotto in Sicilia, nelle provincie di Agrigento, Palermo e Trapani. Questo formaggio, l’unico proveniente da latte ovino prodotto in Italia… Continua a leggere →

Valle d’Aosta Fromadzo DOP

Il Valle d’Aosta Fromadzo DOP è un formaggio prodotto con latte vaccino, la cui storia ha origine fra gli alpeggi della Valle d’Aosta, da sempre terra montuose e di pascoli per eccellenza. Proprio in queste zone i montagnards, a partire… Continua a leggere →

Toma Piemontese DOP

La Toma Piemontese DOP si considera il formaggio maggiormente rappresentativo della tradizione casearia del Piemonte. E’ appunto l’intera regione ad essere impegnata nella sua produzione. E’ altrettanto ampio il territorio che fornisce il latte, esclusivamente di vacca, da cui si… Continua a leggere →

Strachitunt DOP

Lo Strachitunt DOP è un formaggio grasso che viene prodotto in Lombardia, nella provincia di Bergamo e che affonda la sua storia in una tradizione ormai antica e molto consolidata. Infatti l’allevamento delle vacche da latte nella Valle Brembana e… Continua a leggere →

Stelvio o Stilfser DOP

Il Formaggio Stelvio o Stilfser DOP è un formaggio di latte di vacca che viene prodotto nella provincia di Bolzano, in Trentino Alto Adige, e in Val Venosta, Val Pusteria vicino al Parco nazionale dello Stelvio (da cui prende parte… Continua a leggere →

Squacquerone DOP

Apprezzato in tutta Italia ed anche fuori dalla penisola, lo Squacquerone è un formaggio fresco prodotto in Emilia Romagna. In particolare, la sua produzione coinvolge una vasta area geografica che include le province di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini, Ferrara e Bologna…. Continua a leggere →

Salva Cremasco DOP

Il Salva Cremasco DOP è un formaggio molle a pasta cruda prodotto con latte vaccino. La zona di produzione è quella del territorio di Bergamo, Brescia, Lodi, lecco, Milano e Cremona; tutte le fasi dall’allevamento del bestiame alla stagionatura devono… Continua a leggere →

Robiola di Roccaverano DOP

La robiola di Roccaverano DOP è un formaggio fresco a pasta grassa del Piemonte, che viene prodotto nelle province di Asti e di Alessandria; questo formaggio è un caprino celebre sia in Italia che all’estero, e per questo ha ottenuto… Continua a leggere →

Ricotta Romana DOP

La ricotta romana DOP è un formaggio che vanta una storia davvero millenaria ed importante. Le fonti testimoniano che già Marco Porzio Catone ne mise per iscritto le regole di produzione e sulla raccolta del latte, grazie all’uso del siero…. Continua a leggere →

Ricotta di bufala campana DOP

La ricotta di bufala campana è un formaggio che viene tipicamente prodotto nel Sud d’Italia, nelle regioni della Campania, della Puglia, del Lazio e del Molise. Esso è prodotto con latte di bufale mediterranee, che sono allevate tradizionalmente nelle zone… Continua a leggere →

Raschera DOP

Il Raschera DOP è un formaggio di latte ovino, caprino e vaccino, che viene prodotto a Mondovì, in Piemonte, nella zona di Cuneo. Se viene riportata la denominazione “di alpeggio”, significa che il formaggio è stato prodotto e stagionato negli… Continua a leggere →

Ragusano DOP

Il Ragusano DOP è un formaggio prodotto con latte vaccino, che viene tradizionalmente preparato nel ragusano, in otto comuni della provincia. Inizialmente tale prodotto era denominato “caciocavallo” perché veniva appeso su di una pertica. Si tratta di uno dei prodotti… Continua a leggere →

Quartirolo Lombardo DOP

Il Quartirolo Lombardo DOP è un formaggio a Denominazione di origine protetta, prodotto con latte vaccino, la cui zona di origine si trova in Lombardia tra la pianura del Fiume Po e le vallate prealpine che si trovano tra Lecco… Continua a leggere →

Puzzone di Moena DOP

Il puzzone di Moena o Spretz Tzaorì (vocaboli in lingua ladina) è un formaggio DOP a pasta cruda semidura che è tipico della località di Moena, in provincia di Trento e la cui produzione avviene in Val di Fiemme e… Continua a leggere →

Piave DOP

Il Piave DOP è un formaggio a pasta cotta duro, tipicamente prodotto in provincia di Belluno; la storia del formaggio si può intuire dal nome stesso, che deriva proprio dall’omonimo fiume che ha la sua sorgente a Peralba. Questo prodotto… Continua a leggere →

Piacentinu Ennese DOP

Il Piacentinu Ennese DOP è un formaggio siciliano di pecora a pasta dura, che viene prodotto con l’aggiunta di zafferano, il quale gli conferisce particolari caratteristiche di gusto e sapore. La storia della produzione di questo formaggio inizia già nel… Continua a leggere →

Pecorino Toscano DOP

Il Pecorino Toscano DOP viene prodotto e stagionato in tutta la regione Toscana, nei comuni umbri di Castiglione del Lago e Allerona e in quelli laziali di Onano, Acquapendente, Grotte di Castro, San Lorenzo Nuovo, Valentano, Gradoli, Ischia di Castro,… Continua a leggere →

Pecorino Siciliano DOP

Il Pecorino Siciliano DOP è il formaggio più antico di Sicilia e probabilmente d’Europa, tutelato dal 1955 e prodotto DOP dal 1996. Celebrato nell’antichità da Omero e Plinio il Vecchio, questo formaggio custodisce ancora in sé tutti gli antichi segreti… Continua a leggere →

Pecorino Sardo DOP

Il Pecorino Sardo DOP nasce in una regione, la Sardegna, in cui l’allevamento degli ovini ha sempre costituito una delle principali fonti di ricchezza. Sin dai tempi della civiltà nuragica, quest’attività era largamente praticata ma fu sotto i Cartaginesi e… Continua a leggere →

Pecorino di Picinisco DOP

Il Pecorino di Picinisco DOP viene prodotto nell’area della Valle di Comino, nel Lazio meridionale, in provincia di Frosinone. Quest’area comprende la catena montuosa della Meta, nel Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise. Una zona di grande bellezza, caratterizzata… Continua a leggere →

Pecorino di Filiano DOP

La fascia appenninica che va dal Monte Vulture al Monte Li Foy e alla Montagna Grande di Muro Lucano è la zona di produzione di uno dei più grandi formaggi italiani, il Pecorino di Filiano DOP. Quest’area, tutta nella provincia… Continua a leggere →

Pecorino Crotonese DOP

Il Pecorino Crotonese è una delle più giovani DOP italiane: il riconoscimento della Denominazione, infatti, è arrivato il 27 novembre 2014, portando a 7 i pecorini italiani tutelati dalla DOP e aggiungendo una nuova eccellenza al paniere italiano. Il Pecorino… Continua a leggere →

Nostrano Valtrompia DOP

Il Nostrano Valtrompia DOP è un formaggio a pasta dura tipicamente lombardo. Questo prodotto è un simbolo del profondo legame dei mastri caseari lombardi con il loro territorio di appartenenza: è il frutto di una sapiente arte casearia tramandata attraverso… Continua a leggere →

Murazzano DOP

Il Murazzano DOP è un formaggio che viene prodotto nella provincia di Cuneo, nella zona dell’alta Langa; si tratta di un formaggio a pasta fresca, prodotto con latte ovino, i cui primi cenni sulla produzione sono contenuti in documenti di… Continua a leggere →

Montasio DOP

Il Montasio DOP è un formaggio che viene prodotto nel Veneto orientale, in provincia di Belluno e di Treviso e anche di Padova e Venezia. Ha una storia particolarmente ricca e antica: testimonianze ricordano che nel 1200 la sua produzione… Continua a leggere →

Formai de Mut dell’Alta Valle Brembana DOP

Il Formai de Mut dell’Alta Valle Brembana DOP è un formaggio che viene prodotto in ventidue comuni situati nell’alta Val Brembana, in una zona confinante con la Valtellina e circondata dalle Orobie Occidentali Bergamasche. Il nome di questo prodotto significa… Continua a leggere →

Formaggella del Luinese DOP

La Formaggella del Luinese DOP è un formaggio a pasta molle prodotto nella zona di Varese. È un prodotto che fa da sempre parte della storia gastronomica di Luino, e che viene già menzionato in un trattato celebre risalente al… Continua a leggere →

Fontina DOP

La fontina è un formaggio che si lega indissolubilmente al territorio in cui nasce, ovvero la Valle d’Aosta. Si può infatti considerare come un formaggio figlio dell’alta montagna, il cui stesso nome deriva da quello di casati nobili e toponimi… Continua a leggere →

Fiore Sardo DOP

Il Fiore Sardo DOP è un formaggio a pasta dura e cruda, che viene prodotto in Sardegna con latte di pecora intero, a cui talvolta viene aggiunto latte di capretto o agnello. Ha ottenuto la Denominazione di origine protetta nel… Continua a leggere →

Castelmagno DOP

Il Castelmagno DOP è un formaggio che viene prodotto nella provincia di Cuneo, e in particolare nei comuni di Castelmagno (dal quale prende il nome), Pradleves e Monterosso Grana. Questo prodotto gode di una storia antica: le sue origini risalgono… Continua a leggere →

Casciotta d’Urbino DOP

La Caciotta d’Urbino è un formaggio italiano DOP, che viene tipicamente prodotto nei territori di Pesaro e Urbino; questo formaggio sembra fosse addirittura il preferito di Michelangelo e di Papa Clemente XIV, e si vanta così di una storia illustre… Continua a leggere →

Casatella Trevigiana DOP

La Casatella Trevigiana DOP è un formaggio molle a pasta cruda, che viene tipicamente prodotto nel comune di Treviso. Questo prodotto ha una storia semplice e antica, strettamente legata al mondo contadino da cui nasce; infatti questo formaggio veniva preparato… Continua a leggere →

Canestrato Pugliese DOP

Il Canestrato Pugliese DOP è un formaggio tipico dell’area del Tavoliere della Puglia; oggi, dopo aver ottenuto la certificazione DOP nel 1996, la sua produzione è limitata alle zone di Foggia e di 16 comuni facenti parte della provincia di… Continua a leggere →

Canestrato di Moliterno IGP

Il Canestrato di Moliterno è un formaggio lucano, riconosciuto IGP, che viene prodotto in un’area della Basilicata che coincide con quella che veniva percorsa nei periodi della transumanza delle greggi; tutt’ora, a garanzia della tutela della tradizione casearia, il latte… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2019 Mete Golose — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑