Cirò Rosso DOC

Il vino Cirò è un prodotto DOC, il primo della Calabria ad ottenere tale denominazione nel 1969. Viene prodotto in provincia di Crotone, nei comuni di Cirò Marina e Cirò e anche a Melissa e Crucoli, in diverse varianti.
Ha una storia molto antica; risalirebbe addirittura al VIII secolo a.C., dal tempo della fondazione da parte dei Greci della città di Krimisa, da cui il nome Cremissa. Questo vino, prodotto quindi fin dall’epoca, si ritiene fosse quello ufficiale per uno degli eventi ellenici più importanti: le Olimpiadi. I Greci, stupiti della fertilità della terra calabrese, le conferirono il nome di Enotria, cioè “terra del vino”, che poi venne esteso a tutta la penisola.
Le località più importanti di produzione del vino furono, e rimangono tuttora, Crotone e Sibari.

Caratteristiche vini e vitigni

I vini Cirò vengono prodotti di tipologie differenti, rosso o rosato o bianco, e a seconda della varietà sono prodotti con vigneti differenti.
I vini Cirò rosso e rosato sono prodotti con vitigno Gaglioppo – l’uva a bacca rossa più antica della Calabria, molto resistente alla siccità – al minimo dell’80%, e con un massimo del 20% di altre viti coltivate in Calabria.

Il Vino Cirò Rosso DOC presenta una colorazione rosso rubino dall’intensità differente, con riflessi tendenti al viola o al granato; il profumo si presenta gradevole, intenso senza essere eccessivo; il sapore invece corposo e caldo, intenso, che tende a vellutarsi con l’invecchiamento.

La varietà Cirò DOC Rosato presenta invece sfumature rosè che possono essere più o meno intense, e un odore delicato e vinoso. Al palato il vino si presenta con un sapore fresco e gradevole, piacevolmente armonico.

Al vino Cirò sono riconosciute, fin dall’antichità, virtù terapeutiche; si riteneva che esso potesse aiutare la riabilitazione dopo la malattia, e che fosse una bevanda tonica anche durante l’età avanzata.

Abbinamenti cibo consigliati

Sono diversi gli abbinamenti che possono essere fatti con questi vini, a seconda anche della varietà:
Il Cirò Rosso viene servito a 18°-20°C gradi, è ottimo abbinato con carne rossa, specialmente con arrosti e con selvaggina.
Il Cirò Rosato si presenta a temperatura 14°-16° e si abbina bene con primi e secondi leggeri di carne.